Advertisements
Annunci

“No name”

di

Tu amami nonostante il silenzio,

al caos ci penso io.

Io che non sapevo amare

ora sono Re.

 

Advertisements
Annunci

“Niente di speciale”

di Stefania Ferrazzi

Come faccio a non pensarti
se in ogni ascensore ti vedo ballare la musica indie
col sole tra i capelli,
gitana di periferia.
Come faccio a dirmi:
“Niente di speciale.”
nel traffico umano,
che ti avrei sposata anche dentro un fast food
gli amici ubriachi
i fuochi d’artificio
e i nostri vestiti peggiori.

“Estasi”

di Stefania Ferrazzi

Scivolando

nell’eremo

chiuso

delle tue ciglia

ho colto il privilegio,

mai avuto prima,

di sfiorare

da dietro le tue palpebre

i sogni

che voglio

vivere.

WordPress.com.

Up ↑